Importante: a tutti i lettori

A causa di recenti fatti spiacevoli, che mi hanno vista coinvolta in prima persona, da questo momento in poi non sarò più raggiungibile via mail da chi di voi ha avuto il mio indirizzo, né fornirò mai più il mio indirizzo mail ad alcun utente di questo blog.
Io sono una persona normale, come tante. Ho i miei problemi quotidiani e cerco di affrontarli e di superarli nel migliore dei modi. Questo è il mio piccolo angolo di mondo personale, dove scrivo in forma anonima i miei pensieri ed i miei sfoghi, come immagino facciano molti di voi nei vostri singoli blog.
Non sono una psicologa, non risolvo i problemi altrui, posso umanamente comprendere certe situazioni e certe condizioni, ma non sono disposta a sobbarcarmi i problemi degli altri. Un conto è parlare, condividere, un conto è ritrovarmi caricata della responsabilità di gestire situazioni pesanti sotto molti punti di vista e dovermi preoccupare per la vita di persone che neanche conosco.
Se si ha bisogno di aiuto non sono io la persona adatta a fornirlo. Esistono dei canali istituzionali e non, professionisti del settore, che possono aiutare chi ha bisogno e prevenire situazioni anche nefaste, cosa che io non posso fare.
Mi sono ritrovata in una enorme difficoltà e ho dovuto prendere una decisione grave, cui fa seguito questo scritto.
Pertanto, mi scuserà chi ha avuto modo di parlare con me, per tali gravi motivi ho preso la suddetta decisione.
Se volete commentare gli articoli siete bene accetti, si parlerà di ciò che si pensa lì, in pubblico.
Ci tengo alla mia vita, ci tengo alla mia privacy e ci tengo soprattutto alla mia salute mentale.
Grazie per l’attenzione.