Pensieri sparsi: petali di anima.

Stasera, mentre annaffiavo i fiori nel giardino dei miei, mi sono soffermata ad osservare delle piccole rose bianche, che ho comprato quando sono tornata a casa due anni fa. Sono in un vaso e ora che il caldo sta iniziando a farsi sentire (e finalmente direi!) stanno sbocciando. Ho catturato così questa immagine.

La piccola rosa bianca, imperlata dall’acqua fresca, mi ha fatto pensare nella sua delicatezza e purezza ad un’anima. Basta un po’ di freddo o di vento perché essa deperisca sino ad avvizzire; allo stesso modo se un dolore, una sofferenza, un evento traumatico colpiscono l’anima, essa può risentirne al punto da sfiorire inesorabilmente.

Di conseguenza ho pensato alla mia anima, alle tempeste che ha attraversato. Molti petali sono caduti, ma qualcosa ancora resiste: il nucelo del bocciolo. Prendermi cura di quel nucleo è la cosa più importante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...