Pensieri sparsi: prima vengo io.

La fine dell’estate ha portato alcune novità. Su alcune situazioni rimuginavo da tempo e finalmente mi sono risoluta a mettere in atto i miei propositi.

Le lezioni di batteria procedono bene: l’insegnante dice che sono portata per lo strumento, che imparo in fretta le cose che mi spiega; spero dica la verità! Di certo c’è il fatto che lo studio di questo strumento mi sta interessando parecchio e lo trovo molto stimolante, oltre che di sfogo. Non vedo l’ora di essere in grado di poter suonare qualche canzone; ci vorrà ancora del tempo, ma la volontà e l’impegno non mi mancano.

Questo lunedì ho iniziato le lezioni di krav maga. Ero totalmente estranea a questo mondo e devo dire che questo tipo di allenamento mi ha reso entusiasta, piena di voglia di fare, anche perché ho bisogno di bruciare tutte le calorie che ho accumulato durante l’estate (e non sono poche), oltre che di fare qualcosa che mi faccia stare bene e mi rilassi. Sembra strano dire che dare pugni e calci rilassi, ma sfogarmi in questo modo mi aiuta a buttare fuori tutta la rabbia e la frustrazione repressa.

A fine agosto ho avuto l’ennesima delusione da parte di qualcuno che si definiva amico. Ancora una volta mi sono purtroppo interfacciata con una persona che ha dimostrato di considerare il valore della mia amicizia uguale a “cerco Miharu quando mi fa comodo”. La cosa mi è risultata manifesta dopo questo avvenimento: la persona in questione prima mi invita a casa sua al mare per un weekend, dicendomi di dirle io quando volevo andare, dato che non ho fatto un giorno di ferie e dovevo organizzarmi in base al lavoro. Le dico la data, mi organizzo l’agenda in modo da liberarmi il venerdì della partenza, felice perché potevo finalmente staccare la spina per un paio di giorni. Una settimana prima di andare la stessa persona mi scrive su Whatsapp chiedendomi se potevo anticipare o spostare di una settimana la mia visita, ben sapendo che la cosa non era per me possibile (in precedenza le avevo detto che la data da me scelta era l’unica in cui potevo spostarmi, a causa di altri impegni di lavoro); le dico che non posso e le chiedo il perché della richiesta. Mi risponde che deve andare a farsi una vacanza di una settimana con un’amica e così mi bidona, senza tanti problemi. La cosa mi ha lasciato basita. Io, se invito una persona a casa mia per un weekend, lo considero come un impegno e non me ne vado a farmi i fatti miei altrove con un’altra amica. Visto il comportamento della persona le ho detto buon viaggio e ho smesso di sentirla. Era chiaro che fino a che si trovava nella mia città aveva tutto l’interesse a cercarmi, dato che non conosceva nessuno, ma una volta tornata a casa sua la mia amicizia valeva meno di zero. Peraltro lei era tranquilla come se non avesse fatto nulla di male, salvo poi rendersi conto della merdata che aveva messo in atto quando, nel chiedere alla mia migliore amica se io stessi bene (dato che non la cercavo più), la mia migliora amica le ha fatto notare come si era comportata. Ecco allora venire i sensi di colpa e cercarmi per chiedere scusa. Ieri, dato che non potevo evitarlo ulteriormente, l’ho incontrata e le ho detto chiaramente che anche se si scusava e anche se accettavo le sue scuse, per quel che mi riguarda darò alla nostra “amicizia” lo stesso valore che le ha dato lei, per cui deciderò io se e quando avrò voglia di uscirci, parlarci etc.

Sinceramente, non ho nessuna voglia di continuare a frequentarla, perché mi sono stancata di essere la ruota di scorta degli altri. E avendo deciso di impostare la mia vita su un nuovo mantra, lo perseguirò senza esitare. Anche perché non so che farmene di persone che mi cercano a convenienza.

Prima vengo io.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...