Ed è subito insonnia.

Persa nel silenzio della notte,
Raggomitolata tra coperte
Protettrici.
Tese le orecchie,
A percepire un suono,
Un respiro, un battito.
Chiusi gli occhi,
Per paura di vedere,
Di scorgere inquiete ombre.
Rigidi i muscoli,
Raccolti gli arti,
Alla spasmodica ricerca
Di protezione.
Ed è subito insonnia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...