Confessioni: Frustrazione pre weekend.

Arriva il giovedì e comincio a turare un sospiro di sollievo, perché domani comincia il weekend. Non sto lavorando quasi niente e la cusa sta diventando frustrante, al punti che me ne sta passando la voglia.
Mi sento davvero molto giù, mi dico passerà, ma lo dico da anni. Questo andamento altalenante mi sta davvero logorando. Vorrei un po’ di stabilità, penso di essermela meritata, dopotutto.
Che senso ha fare il lavoro che ti piace se poi non ci absrchi neanche il lunario?
Ringrazio solo di essere a casa dei miei.

8 risposte a "Confessioni: Frustrazione pre weekend."

    1. Eh si. Infatti li ho messi da parte dieci anni fa, quandi ho rinunciato al sogno della mia vita.
      Ora non seguo i sogni, ma faccio un lavoro che in teoria qualcosa da mangiare dovrebbe darmelo. Solo che in periodo di crisi è difficile per tutti.

      Piace a 1 persona

      1. Ti capisco, anche io ho dovuto farlo, e ora sto cercando un compromesso , non pretendo di fare un lavoro da sogno ma almeno qualcosa che non mi faccia proprio schifo, il problema è trovare qualcosa di stabile che permetta di mantenermi…

        "Mi piace"

      2. La stabilità purtroppo è un miraggio. Io devo fare il libero professionista perché nel mio lavoro il lavoro da dipendente te lo sogni. Si prova a tirare avanti, l’unica consolazione è che almeno quello che faccio mi piace. Sarebbe peggio se lo odiassi.

        Piace a 1 persona

      3. Io vorrei proprio riuscire a mettermi improprio, da dipendente è frustrante… e comunque resta il fatto che ti fanno contratti assurdi tipo di formazione nonostante abbia 15 anni di esperienza e Vogliano pagarti 300/400€ al mese , i voucher sono quasi la possibilità migliore…

        "Mi piace"

      4. Nella libera professione le tasse ti ammazzano, purtroppo. Io non posso meamche permettermi di vivere per conto mio. L’ho fatto per un anno, ma poi sono dovuta tornare dai miei. A 36 anni.

        "Mi piace"

      5. Lo so, sono figlia di un artigiano… ma l’alternativa qual’e’? Prendere 200/300? Al mese se va bene? Senza orari ne certezze ne malattia? Almeno avrei la soddisfazione del “l’ho faccio per me”

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...