Confessioni: Il mio destino.

Dicono che se sono sola è colpa della mia intelligenza. Inibisco gli uomini, per il mio cervello. Non si sentono alla mia altezza, perché ho due lauree. Eppure chi mi conosce bene sa che io non faccio mai sfoggio di queste cose, che sono una persona semplice, alla quale piace fare cose normali: leggo, scrivo, mi piace viaggiare (quando possibile), uscire con i pochi amici che ho.

Do una grande importanza ai rapporti umani, non sono fatta per le relazioni mordi e fuggi. Ho dei valori, credo nella famiglia e ho sempre desiderato riuscire a formarne una mia. Non ci sono riuscita, ho sposato la persona sbagliata e me ne sono resa conto nel momento stesso in cui stavo sull’altare. Quel giorno sarei dovuta essere felice, piangere come tutte le spose fanno. Invece ero stranamente calma, lucida. Non ho versato una lacrima e mentre mi si infilava la fede al dito pensavo “Tanto c’è il divorzio”.

Non ci ho pensato più per un certo periodo, ma dopo un paio di anni i nodi sono venuti al pettine ed allora mi sono resa conto di quello che in cuor mio già sapevo. Non lo amavo, non lo avevo mai amato. Lo avevo sposato soltanto per paura.

Paura di che cosa? Del fatto che nessuno mi volesse, che non trovassi qualcuno da amare e che mi amasse con la stessa intensità. Pensavo di essere brutta, che nessun uomo mi avrebbe mai guardato, che era già tanto se quello che avevo sposato mi aveva voluta.

Bella insicurezza, per una persona che a detta altrui possiede una grande intelligenza…

Alla fine ho preso in mano la mia vita, ho fatto quello che avrei dovuto fare anni addietro e sono andata avanti per la mia strada. Da sola.

Sola. Questo sono. E ho il timore che lo sarò per tutta la vita. Continuano a dirmi che troverò la persona giusta, ma io dentro di me sento che questa persona non esiste. Perché tutte le volte che ho provato a creare qualcosa con qualcuno, quel qualcuno:

  • Non era pronto
  • Non voleva storie serie
  • Mi ha detto che ero arrivata nel posto e nel momento sbagliato
  • Riteneva che non fossi abbastanza per dare una svolta alla propria vita
  • Mi ha respinto dicendo che deve stare da solo.

Perciò ora sono abbastanza demoralizzata, demotivata, sfinita, delusa. Avrei tanti altri aggettivi per esprimere il mio sentire, ma non ha senso scriverli; tanto la sostanza non cambia.

L’altro giorno dicevo ad una persona che conosco che forse il problema non sono gli altri, forse il problema sono io. Questa persona ha ribattuto alle mie parole dicendo che già fare questo pensiero è sintomo di intelligenza da parte mia.

Ennesima prova che forse sono sopra la media. Ma è possibile, mi dico, che attorno a me ci siano solo persone superficiali? Persone che non reggono il confronto? Io non voglio credere una cosa simile.

Se i miei pochi, intimi amici, mi apprezzano e mi vogliono bene, perché non possono farlo anche gli altri? Forse non sono capace di gestire i rapporti con l’altro sesso… eppure, se si tratta di amicizia lo sono eccome, perché degli amici che ho la maggior parte sono uomini.

Forse sono troppo noiosa… forse penso troppo, forse non sono abbastanza bella, forse… non so che altro pensare.

Forse sono solo patetica. L’unico posto dove posso sfogarmi, dire quello che penso e che sento è questo. E lo faccio nel totale anonimato. Non sapete il mio vero nome, che faccio per vivere, dove vivo, eppure sapete i miei pensieri più intimi, se avete la pazienza di leggerli. Ed io probabilmente riesco ad esprimerli proprio perché protetta dalla mia aura di anonimato.

Probabilmente mi illudo di trovare qui una risposta, ma figuriamoci… non esiste una risposta positiva per me. Esiste solo la solitudine di un numero primo, divisibile solo per se stesso e per uno. Il mio destino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...