Pensieri sparsi: bilanci festivi.

Ho passato dei bei giorni, queste due ultime settimane. Ho avuto la fortuna di avere ospiti a casa mia mia sorella ed i miei genitori. La prima è rimasta pee una settimana, i secondi sono ripartiti oggi pomeriggio. Per due settimane mi sono sentita come se fossi tornata a casa. Sono stata accudita quando stavo male, mia madre ha cucinato per me, mio padre ha fatto la spesa a più riprese. Non hanno voluto sentir ragioni, mi hanno riempito il frigo, la dispensa, mi hanno persino lasciato la loro macchina nuova per portarsi a casa quella vecchia, che avevo io, perché non si sentivano sicuri a sapermi in giro con una macchina non in buone condizioni. Sanno che non navigo nell’oro, che ho dei problemi con le spese, e mi hanno pire dato dei soldi per Natale.
Non ho potuto fare altro che ringraziarli… Continuano a prendersi cura di me e mia madre mi ha detto che, se non lo fanno per me e mia sorella, per chi dovrebbero farlo?
Sono davvero fortunata, senza di loro non so che farei…
È stato davvero un bellissimo Natale, sono stati dei giorni indimenticabili, anche se non ho potuto goderli pienamente perché lavoravo. Conserverò questi ricordi nel mio cuore, gelosamente.
Grazie.