Pensieri sparsi: Ritorno a casa.

Oggi si parte. Si torna a casa.
Saranno solo due settimane, ma le aspetto da quando ho preso l’aereo che mi ha portato dove abito ora, quasi quattro mesi fa. E solo ora che sto per riprendere questo mezzo di trasporto mi rendo conto di quanto mi siano mancati la mia terra, la mia famiglia e i miei amici.
Certo, le persone che mi stanno a cuore le sento quasi ogni giorno, ma non è lo stesso che poterli vedere, scambiare due battute, farsi quattro risate…
So già che questi giorni voleranno via rapidi e leggeri come il maestrale che spesso soffia dalle mie parti. Saranno impetuosi, mi lasceranno dentro tanti ricordi che custodirò e richiamerò alla mente nei momenti in cui mi sentirò un po’ triste e sola, una volta rientrata qui, nella mia nuova casa. Anche perché so già che potrò tornare di nuovo nella mia terra soltanto la prossima estate e un anno passa con lentezza.
Sono felice di partire, ma allo stesso tempo ho paura che tutto passi troppo in fretta, che quasi non mi renda conto del trascorrere dei giorni.
Ma ora voglio concentrarmi solo su ciò che mi aspetta di bello, sui volti, sulle voci, sugli eventi organizzati. Perché mi aspettano per andare al mare, per uscire la sera a cena, per bere insieme alla nostra salute.
E un’ora di aereo riempirà quel vuoto che sento da quattro mesi, mi lascerà stordita per l’affetto che sento per loro e da loro. Adoro già queste vacanze,saranno le più belle della mia vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...