Pensieri sparsi: malinconia, vattene via.

Suona la sveglia e apro gli occhi a fatica, mentre il sole filtra tra le fessure della persiana.
Devo alzarmi, lo so bene. Mi attende una rilassante giornata in un centro benessere, ma ieri sera sono andata a dormire col malumore, che ancora mi fa compagnia.
Non ho voglia…
Mi sento chiusa in un bozzolo, costretta a percorrere una via che non voglio. L’unica cosa che voglio non posso averla. E la malinconia mi prende.
Molti direbbero, ma che desideri di più? Fai il lavoro che ti piace, sei riuscita a rimetterti in piedi dopo batoste pesanti e ti sei rifatta una vita in un altro posto, abiti per conto tuo…
Sì, certo. Sono cose importanti. Solo che la mia vita si è ridotta ad alzarmi, andare al lavoro, starci tutto il santo giorno e tornare a casa per cena e per andare a dormire.
Credo sia il prezzo da pagare per vivere in una città non tua, in una regione non tua, dove conosci solo i colleghi del lavoro e l’unico rapporto di amicizia stretto al di fuori di quell’ambito è con un ex cliente del’azienda, che vedi ogni tanto.
I colleghi sono davvero carini, ogni tanto si esce insieme, ma francamente la cosa comincia ad annoiarmi, più che altro perché si finisce inevitabilmente a parlare di lavoro… e fatemi staccare un attimo, che palle!
Per questo mi prende la malinconia e ripenso sempre più a quella persona di cinque anni fa: perché, diciamocelo chiaramente, dopo di lui non c’è stata storia. Continuo a chiedermi se anche lui mi pensa ogni giorno della sua vita, se si chiede come sarebbe andata se non fosse stato così codardo, se vorrebbe riprovarci, o se invece ha dato anche lui una svolta alla sua vita e ora è felice.
E il problema maggiore è che un chiodo che schiacci sto maledetto chiodo non si trova neanche a pagarlo a peso d’oro.
Ecco, vorrei chiudere gli occhi e svegliarmi venerdì, quando prenderò quell’aereo che mi riporterà a casa dai miei, dagli amici, dal mio mare.
Malinconia, vattene via…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...